In cosa consiste il servizio Telecom Italia Ti Avviso?

Il servizio Telecom Italia Ti Avviso ti avverte con un SMS quando i consumi sulla tua linea fissa superano il doppio della tua spesa media. L’importo è calcolato sulle ultime due fatture TIM.
Per maggiori informazioni chiama il numero verde indicato nell’SMS e comunica il “numero di identificativo pratica” riportato nello stesso SMS.

Come fare per attivare il servizio “Ti Avviso”?

Puoi attivare il servizio “Ti Avviso” sulla tua linea fissa direttamente nell’Area Clienti nella sezione dedicata alla gestione delle linee oppure chiamando il Servizio Clienti al 191.

Come richiedere il trasloco delle linee di telefonia fissa?

È possibile richiedere il trasloco in diversi modi:
– direttamente online nell’Area Clienti, compilando la richiesta presente nella sezione dedicata alla gestione delle linee fisse.
– chiamando il servizio Clienti al numero 191
Se devi traslocare più di due linee invia una richiesta scritta al fax 800.000.191, indicando i numeri telefonici da traslocare, il nuovo indirizzo ed un recapito telefonico per essere contattato.

In caso di cambio sede, è più vantaggioso fare un trasloco di linea o una nuova attivazione?

In questo caso, il trasloco della linea ti permette di conservare il numero di telefono.

Dopo quanti giorni risulterà attiva la linea in seguito a trasloco?

In caso di trasloco, l’attivazione della linea avviene solitamente entro 10 giorni dalla data della richiesta, salvo particolari esigenze tecniche.

Dopo il trasloco delle linee, rimane attiva la domiciliazione delle fatture?

No, in seguito al trasloco è necessario effettuare nuovamente la richiesta di domiciliazione. Puoi richiedere la domiciliazione direttamente nell’Area Clienti o chiamando il Servizio Clienti.

Fino a che la domiciliazione non sarà attiva, le fatture dovranno essere pagate tramite bollettino, oppure direttamente online con carta di credito utilizzando il servizio P@gonline nell’Area Clienti, oppure puoi pagare presso gli sportelli Bancomat abilitati.

È possibile effettuare un subentro per una linea ISDN?

Sì, il subentro si può effettuare per le linee di sola fonia, per le linee ADSL e Fibra, con l’addebito di un contributo una tantum.

Dopo quanto tempo dalla richiesta di subentro si può vedere la variazione sulla fattura?

Il subentro risulta sulla prima fattura emessa in seguito alla ricezione della richiesta.

 
Pagina 1 di 212